Costiera Amalfitana

Una delle perle più belle d'Italia!



POSITANO - 1° Giorno

 

Partenza da Roma per Positano.

Visita della città, costituita da costituita da una miriade di viuzze e stradine, che si intersecano per il paesino dando vita ad un percorso labirintico e suggestivo. Il centro del borgo si raccoglie attorno a Piazza Flavio Gioia con la chiesa duecentesca dedicata a S. Maria Assunta su cui spicca la cupola maiolicata. Qui inoltre è possibile ammirare sculture mosaicate e variopinte contemporanee di grande impatto visivo, opera di Mimmo Paladino.

Pranzo libero.

Nel pomeriggio possibilità di passeggiare lungo il cosiddetto Sentiero degli Innamorati che dalla Spiaggia Grande conduce alle calette di Fornillo oppure lungo le stradine in cui è facile imbattersi nelle moltissime boutique e sartorie o nelle numerose Gallerie d'Arte, che espongono un ricco repertorio di opere d'arte contemporanea.

Cena in ristorante tipico.

Pernottamento in hotel.

 

 

AMALFI – 2° Giorno

 

Dopo la prima colazione partenza per Amalfi.

Arrivati ad Amalfi la prima cosa nella quale ci si imbatte è il centro storico con la sua vivace e coloratissima Piazza Duomo. Sempre nella piazza domina la meravigliosa Cattedrale, che si affaccia direttamente sul mare. Ed è proprio da questo punto che parte il nostro giro turistico. Cominciamo con il fare visita al maestoso Duomo che, con la sua infinita scalinata e il suo stile arabo-siciliano, non può che incantarci. Sul lato sinistro del portico, entriamo nel bellissimo Chiostro del Paradiso, completamente edificato in stile orientale, con archi e sottilissime colonnine binate. Qui si può godere, oltre che un senso irreale di pace, anche di una frescura ristoratrice.

Conclusa la visita al Duomo ci inoltriamo per le stradine della cittadina. Proseguiamo poi la nostra escursione fino a Piazza Municipio, dove è situato il Comune, un palazzo cinquecentesco, ex Monastero. All'interno sono esposte le antiche monete di Amalfi e i tradizionali costumi indossati durante la Regata Storica.

Pranzo libero.

Nel pomeriggio raggiungiamo poi Piazza dello Spirito Santo, dove ha inizio la Valle dei Mulini sede, sin dal Medioevo, di antiche cartiere. Poco distante è possibile visitare anche il Museo della Carta, che conserva ancora oggi gli antichi macchinari per la fabbricazione della carta.

Cena in ristorante tipico.

Pernottamento in hotel.

3° Giorno

Dopo la prima colazione rientro a Roma.

 

 

Se hai ottenuto un codice inseriscilo qui e scopri lo sconto a te riservato!